BrianzAcque presenta in Expo la nuova casa “green” dell’acqua

27/07/15,Milano

Una struttura innovativa, dal design accogliente. Tecnologicamente avanzata, riciclabile al 99%.  È stata inaugurata questa mattina a Cascina Triulza, nell’ambito dell’iniziativa per Expo “Acque e terre di Brianza”,  Abbracciambiente,  la prima di una nuova serie di case dell’acqua “green” che BrianzAcque, gestore unico  del servizio idrico integrato, posizionerà sul territorio servito a partire da settembre.

Il distributore di H2O nelle versioni liscia a gassata,  è un prodotto targato S.I.D.E.A. Italia, l’azienda vincitrice del bando pubblico emanato da BrianzAcque per dotare altri 16 comuni della Brianza di postazioni per la distribuzione di acqua di rete.

Alla cerimonia del taglio del nastro,  hanno preso parte numerosi sindaci e amministratori del territorio, il consigliere delegato all’ambiente della Provincia di Monza e della Brianza, Pietro Virtuani, l’Amministratore Delegato di SIDEA Italia , Andrea Tavanti e un folto pubblico in visita agli spazi di Cascina Triulza. 

Nel discorso inaugurale,  l’Amministratore Delegato di BrianzAcque, Enrico Boerci ha evidenziato le peculiarità della postazione idrica, un modello evoluto, studiato e realizzato appositamente per la monoutility brianzola :“Premesso che  le case dell’acqua svolgono un servizio pubblico e rivestono un ruolo sociale,  abbiamo voluto incrementarne il numero che, dalle attuali 11, salirà presto a quota 27. Abbiamo soprattutto inteso fornire ai  comuni nostri soci e ai cittadini, strutture “green” di ultima generazione, dotate di tecnologia all’avanguardia e di un design fondato sul confort”.  

Costruita in acciaio inox, materiale riciclabile al 100%, con un impianto dotato di pannello fotovoltaico e di faretti Led per limitare al massimo i consumi energetici,  di un monitor multimediale, la casetta Abbracciambiente  promuove i concetti del  risparmio idrico, della sostenibilità e della responsabilità.

“È un grande onore vedere una nostra casetta installata all’interno di Expo Milano per dissetare i visitatori di questa grande esposizione dedicata al cibo e all’acqua - ha fatto sapere Giacomino Tavanti, Presidente e Fondatore di SIDEA ITALIA - Il ringraziamento va a tutti gli uomini e le donne dell’azienda che da oltre 37 anni con il loro lavoro e la loro passione hanno reso possibile questo successo della tecnologia e del design”.

L’acqua erogata, refrigerata e a temperatura ambiente, gode di un trattamento di naturizzazione, un sistema brevettato che ne migliora il sapore, senza modificare la struttura salina della risorsa idrica e senza alterarne le caratteristiche. 

Il self service di H2O “alla spina” resterà in funzione per dissetare gratuitamente i visitatori di Expò, fino a giovedì,  30 luglio.

L ’iniziativa rientra tra gli eventi organizzati a Cascina Triulza da BrianzAcque in collaborazione con la Provincia di Monza e della Brianza con il logo “Acqua e terre di Brianza”, nell’ambito  del progetto nazionale Anci per Expo Milano 2015. La manifestazione avrà un prosieguo nella settimana conclusiva dell’Esposizione Universale, dal 27 al 31 ottobre. BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio, porterà alcune eccellenze della produzione locale che meritano di essere il miglior ricordo nella mente, nel cuore e nel palato dei visitatori internazionali e italiani di Expo.

 

nella foto da sx a dx l'Amministratore Delegato di Brianzacque, Enrico Boerci e il Consigliere delegato all'ambiente della Provincia di MB, Pietro Virtuani