Autorizzazione allo scarico

AUA


Gli scarichi di acque reflue industriali o di acque meteoriche di prima pioggia e di dilavamento delle superfici sono soggetti ad autorizzazione e rientrano nella disciplina dell’Autorizzazione Unica Ambientale secondo quanto previsto dal D.P.R. 59/2013.
Per accedere alla modulistica ed alle procedure inerenti l’AUA è necessario rivolgersi allo SUAP del Comune dove è ubicato l’insediamento.
L’AUA è rilasciata dalla Provincia ed adottata dal SUAP territorialmente competenti.
BrianzAcque srl rilascia il parere tecnico di competenza per il titolo abilitativo dell’autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura.

AIA


L'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è il provvedimento che autorizza l'esercizio di un impianto, o di parte di esso, a determinate condizioni, in conformità ai requisiti del D.lgs.
152/2006, recentemente modificato dal D. Lgs. del 14 marzo 2014 n.46, ed in recepimento della direttiva comunitaria 96/61/CE in tema di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento.
L’AIA racchiude diversi titoli abilitativi, tra cui l’autorizzazione allo scarico di acque reflue.
Per accedere alla modulistica ed alle procedure per l’ottenimento dell’AIA è necessario rivolgersi alla Provincia del Comune dove è ubicato l’insediamento. La Provincia è infatti l’autorità competente al rilascio, al rinnovo e al riesame dell'autorizzazione integrata ambientale per gli impianti che non siano già di competenza statale o di competenza della Regione Lombardia (es. incenerimento rifiuti urbani).

SCARICHI ASSIMILABILI AL DOMESTICO


Si tratta di scarichi che per caratteristiche qualitative sono assimilabili alle acque reflue domestiche, così come indicato dal D. Lgs. 152/06 e dal R.R. 03 del 24 marzo 2006. La dichiarazione /richiesta di assimilabilità è da presentare all’ATO territorialmente competente.

ATO provincia di Milano

ATO provincia MB

SCARICHI DOMESTICI DA INSEDIAMENTI PRODUTTIVI


Gli scarichi domestici sono sempre ammessi in pubblica fognatura nell’osservanza dei regolamenti fissati dal gestore del servizio idrico integrato ed approvati dall’autorità d’ambito (art. 124 c.4 D. Lgs. 152/06).
BrianzAcque srl chiede, per insediamenti che hanno esclusivamente scarichi domestici, che venga presentata una autocertficazione attraverso il modulo:

dichiarazione di scarico domestico da insediamento produttivo

File disponibili per il download

# Documento File
2 Spese istruttorie Scarica pdf